in c'est la vie, Donna, Lifestyle

30: passo e chiudo (la vita non è un film)

  • 8 Ottobre 2014
  • By elise
  • 1 Comments
30: passo e chiudo (la vita non è un film)

Ecco. E’ andata. Ormai sono ufficialmente un’adulta (muahahahah).

Evidentemente ci sarà chi magari si aspettava un post domenica mattina alle 11 in punto, scritto dalla mano di una trentenne responsabile, fresca come una rosa, e finalmente organizzata.

Si… come no.

In fin dei conti (purtroppo) nulla è veramente cambiato. Si vabbè…. quasi nulla.

Come sempre sono arrivata al D Day con l’acqua alla gola. Come sempre ho rimandato Lui per la terza volta al supermercato perchè “oddiooooo mancano le uova” (venerdì sera) e “cavoli!!!! manca il burro!!!” (sabato mattina).

Burro e uova ne abbiamo? Prometto megatortapertuttidai.Tanto per la dieta oramai si aspetta lunedì prossimo. (Facciamo tra due dai).

Se scrivo oggi è perchè chiaramente, tutto è andato secondo copione.

 

Ci sono stati mega preparativi. C’è stato cucinare venerdì notte, sabato mattina all’alba, al mattino, a pranzo tra una fetta di pizza e l’altra.

IMG_1320 IMG_1339

Ci sono stati famiglia e amici. Ci sono state risate e pettegolezzi.

Ci sono stati pure quelli un po’ lontani, ma vicini sempre e comunque.Tecnologia permettendo.

DSC_0385 DSC_0395

C’è stato alcol (forse un po’ troppo). C’è stata una cantina di vino costruita con fatica e praticamente svuotata in un batti baleno (forse il “papà prendilo tu il vino, scegli quello che vuoi” non è stata un’ideona).

Ci sono stati gli amici. Quelli “vecchi” e quelli “nuovi”.

Come da copione ci sono stati i cupcakes (si vero … forse la prossima volta potrei anche cercare di innovare…)

Come da copione c’è stata una torta non finita… ma super decorata! (Non da me… ovvio!)

Ci sono stati regali- Tanti. Bellissimi. Regali da chi mi conosce bene bene. Regali da chi ormai mi vede grande e matura (ahahah). Regali invece da chi vede in me, in fondo, ancora una bambina (Grazie!)

C’è stata lei. Il mio regalo più grande. La cosa più bella mai fatta in 30 anni. Lei che da sola ha colorato la festa, con il suo solo sorriso.

Ci sono stati adulti, giovani, ragazzi, mamme e bambini.

Ci sono stati pastine e liquori, casette in giardino e cocktail in balconata.

Ci sono stati baci e abbracci.

Ci sono stati ricordi, e momenti da ricordare.

Ci sono stati cocktail. Forse un po’ troppi.

C’è stato soprattutto il fatto che “ormai hai 30 anni mica 20” (e due giorni dopo vi confermo che è tutto vero… Anzi… ve lo conferma la mia schiena rotta. E il mio stomaco sotto sopra).

C’è stata una borsa da “donna matura” (così dicono) e ci sono state loro: due décolletées dalla suola rossa …

Di questi festeggiamenti ricorderò tutto (vabbè proprio tutto tutto no…ahimé).

Ma quello che voglio ricordare custodito in angolino della mia testa, come un mantra da ripetere ogni mattina per un anno, è questo messaggio ricevuto:

Vedrai che non sono male sti fottuti trenta! Non siamo in un film di Muccino con Accorsi nel ruolo di protagonista!

AMEN.

DSC_0403 DSC_0405 DSC_0407 DSC_0408 DSC_0431

By elise, 8 Ottobre 2014
  • 1
Grazie, vita
10 motivi per sorridere
1 Comment
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Networks
About Me
Colleziono borse, a mano o sotto gli occhi. Le marinière sono la mia Madeleine de Proust e il tulle una filosofia di vita!
Seguimi su Google+
Pinterest
Contatti

Per info e/o collaborazioni, scrivete a Fulvio Aniello

Per contattarmi personalmente, scrivete a Elise Lefort

Find us on instagram

@thesparklingmommy_familyblog