in Bimbo

Sogna in grande principessa

  • 25 maggio 2017
  • By elise
  • 0 Comments
Sogna in grande principessa

Questo il claim di uno spot Disney Princess che non potrei trovare più vero ed azzeccato. I bambini non hanno limiti alla loro fantasia e così succede con i sogni e desideri. E anche se compete a noi genitori di insegnar loro a poggiare i piedi per terra, spetta anche a noi di insegnar loro a volare.

 

Principessa, supereroina, parucchiera, veterinaria, pompiere, poliziotto, fatina, maestra, ballerina, calciatore, pilota… i bambini non conoscono ierarchie né “concretezza”. Ed è pazzesco pensare che per loro, diventare un giorno principessa o commessa, mamma o supereroe, ballerina o veterinaria è proprio la stessa cosa.

Bello pensare che non si pongono nessun limite, pemsando di poter con facilità ed agilità ricoprire vari ruoli, dai più “normali” a quelli più straordinari e per noi “grandi”, improbabili.

Bello pensare che sul loro cammino potranno anche incontrare “chi ce l’ha fatta”, chi ha lottato forte per realizzare il suo grande sogno. Chi ha lavorato sodo e si è allennato senza sosta, per salire sul podio.

Potrà essere una tuffatrice o una ballerina. Un avvocato o un pittore. Una maestra d’asilo o la responsabile di un negozio. Una casalinga o una parucchiera. Un infermiere o un poliziotto. Basta volerlo. Volerlo e lavorare per ottenerlo.

Costumi Arena con personaggi Disney

Questa la filosofia che si nasconde dietro alla volontà da parte di Arena di scegliere i personaggi Disney e Marvel più amati dai bambini. Dai bambini e da una “ex bambina” e campionessa come Tania Cagnotto, presente col sorriso ad una presentazione organizzata da Arena presso la White House 52 di corso Magenta a Milano.

Ho sempre pensato che lo sport o un’altra attività potesse fare solo bene alla crescita dei bambini. Dando loro il gusto dello sforzo, della dedizione. Regalando loro disciplina e insegnando loro che le vittorie si ottengono con il massimo impegno.

Io sono stata quella delle “mille attività”, iniziate ed abbandonate subito dopo. Ad oggi un pochino lo rimpiango. Ed è anche per questo che vorrei che Sophia si attenesse ad una disciplina, con serietà.

Fosse per me avrei cresciuto una piccola nuotatrice. Lei ha scelto danza e ne sono molto felice. Anzi, di più. Lo ammetto.

La spingo a farlo con il massimo dell’impegno.

Guardando queste foto, vedendo la sua postura, io mi riengo soddisfatta. Una vera piccola ballerina in erba.

 

Il costume Arena indossato da Sophia fa parte della nuova linea esclusiva con i disegni Disney Princess e Marvel. Oltre a Elsa di Frozen, lo stesso costume è disponibile con Belle o Ariel. Le tre principesse sono protagoniste anche della linea dedicata alla fascia di età dai 6 ai 13 anni.

 

 

By elise, 25 maggio 2017
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Networks
About Me
Colleziono borse, a mano o sotto gli occhi. Le marinière sono la mia Madeleine de Proust e il tulle una filosofia di vita!
Seguimi su Google+
Pinterest
Contatti

Per info e/o collaborazioni, scrivete a Elise Lefort

Find us on instagram

@eli_thesparklingmommy