in Gravidanza

Gravidanza e terzo trimestre tra dubbi e aspettative

  • 15 Febbraio 2019
  • By elise
  • 0 Comments
Gravidanza e terzo trimestre tra dubbi e aspettative

Ormai ci siamo, nonostante io continui a negare l’evidenza. La borsa, la valigia per l’ospedale è fatta a metà e continuo a riempirla/svuotarla con le prime tutine, i body neonato, calzine e babbucce di cotone, prima copertina e teli multiuso nei quali avvolgere la mia bambina. Si dice che la gravidanza sia un periodo indimenticabile eppure secondo me ci si dimentica in fretta. Anche per il terzo figlio sono molti i dubbi che sorgono all’avvicinarsi del parto.

Gravidanza ultimo trimestre

L’ultimo trimestre di gravidanza, che va dalla 28 esima alla 40 esima settimana di gestazione è il più “tranquillo” così come il più delicato. Oramai il bambino è quasi formato del tutto e quasi pronto a venire al mondo. I rischi si attenuano giorno dopo giorno e basterà solo aspettare, contare i giorni, osservare le fasi lunari o giocare ad indovinare la data del parto con qualche trucco della nonna. Mia sorella mi ha già mandato le date di cambio lunare… vedremo se ci azzecca (io punto sul 21 marzo ma sono aperte le scommesse).
Allo stesso tempo si tratta di un periodo delicato in cui bisognerà prestare attenzione a parecchi dettagli.
I movimenti fetali terzo trimestre: mentre passano i giorni e le settimane sentire il proprio bambino muoversi sarà più difficoltoso, lo spazio a disposizione infatti si riduce notevolmente. Ad oggi però noi abbiamo risolto in modo molto facile: con la cioccolata di cui la sorellina va proprio matta!

Terzo trimestre di gravidanza: domande e curiosità

Il mio bambino si è già messo in posizione? È cefalico oppure podalico? E se la testa è ancora in alto cosa fare per incentivarlo a girarsi? Quali movimenti fare per aiutare il bambino a girarsi? Sarà meglio provare qualche manovra o sperimentare la Moxa?
Nel mio caso per ora posso star tranquilla. La nostra bimba è per ora perfettamente posizionata, lasciandomi sperare di poter evitare un altro cesareo.

Dolori inguinali e fitte sotto la pancia in gravidanza: è normale?

Il bambino crescendo sempre di più, e capovolgendosi per mettersi in posizione, è del tutto normale sentire qualche fitta, a volte pungente nel basso ventre e all’inguine. Doloretti alternati con una frequente minzione ossia la sensazione di dover fare pipì ogni 10 minuti!
Nonostante sia per me la terza gravidanza, mi sono sorpresa a chiamare il ginecologo e chiedere “Dottore, sento la mia bimba proprio giù… non è che la perdo camminando?” o ancora “Dottore ho una forte tosse, non è che al ventesimo colpo mi “parte” anche la bambina?”
Ovviamente no, stiamo tranquilli!
E vogliamo parlare dei dolori ai reni in gravidanza? Saranno i reni oppure le prime contrazioni? Non starò troppo in piedi? Non starà troppo seduta? Perché ho le gambe indolenzite? (durante le precedenti gravidanze ho sofferto molto spesso di crampi nelle gambe, soprattutto durante il sonno. Questa volta invece, continuo ad avere le gambe indolenzite, specialmente mentre sono seduta al computer… che sia ora di rallentare il ritmo per davvero?)

gravidanza ultimo trimestre

Curiosità per ogni fase della gravidanza

Non so se vi è mai capitato ma io, dai primi mesi della gravidanza (anzi, fin dal momento in cui ho realmente sospettato di poter essere incinta), sono sempre stata in cerca di un riferimento che potesse rispondere ai miei piccoli dubbi e domande. Fosse anche solo per soddisfare le mie curiosità (cosa succede al bambino all’ottavo mese? come si sviluppa il bambino alla 35 esima settimana?).
Molte risposte le ho trovate sul sito di MAM, che presenta una sezione dedicata ad ogni fase della gravidanza e di crescita del nostro bambino. Come ormai sapete questa è la mia terza gravidanza, dovrei essere ormai ferratissima… invece ci sono giorni in cui mille dubbi prendono il sopravvento.
Durante queste fasi, ho trovato un valido sostegno proprio nelle parole degli esperti MAM che sul sito affrontano le tematiche più varie e ogni tipo di argomenti legati alla cosiddetta “dolce attesa”.
Partendo dal famoso calendario della gravidanza per essere sempre aggiornati sulle settimane e i mesi di gestazione, per finire con tantissimi consigli, dalle dritte per scegliere il nome più adeguato fino alle tempistiche e i relativi consigli per la preparazione della valigia per l’ospedale.

La valigia per l’ospedale e il ritorno a casa

La mia è quasi pronta, anzi, quella della bambina! Però ho già iniziato ad organizzarmi anche per il ritorno dalla clinica con lo sterilizzatore, il tiralatte e alcuni biberon. La mia volontà, anche questa volta è quella di allattare al seno, ma voglio poter essere preparata ad ogni tipo di situazione, e avere la possibilità di tirare il latte nel caso io debba assentarmi anche per poco, o semplicemente nel caso in cui il latte dovesse essere “troppo”. Vi è mai capitato?
Mi sono anche iscritta al MAM club, che permette di avere il calendario della gravidanza personalizzato (e successivamente il calendario personale dello sviluppo del bambino).

La sezione che mi ha divertito di più? Il “Baby Oroscopo”.

La nostra piccolina sarà del segno dei Pesci oppure Ariete (la data presunta essendo il 20 marzo, siamo in bilico tra i due segni!).
Mi sono studiata quindi le caratteristiche sei due segni zodiacali… chissà quale dei due ci “converrebbe” di più! Avete esperienze?

nono mese gravidanza

Post sponsorizzato da MAM

By elise, 15 Febbraio 2019
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Networks
About Me
Colleziono borse, a mano o sotto gli occhi. Le marinière sono la mia Madeleine de Proust e il tulle una filosofia di vita!
Seguimi su Google+
Pinterest
Contatti

Per info e/o collaborazioni, scrivete a Fulvio Aniello

Per contattarmi personalmente, scrivete a Elise Lefort

Find us on instagram

@thesparklingmommy_familyblog