in Bagnetto, Beauty, Senza categoria

Il bagnetto del maschio

  • 21 Giugno 2016
  • By elise
  • 0 Comments
Il bagnetto del maschio

Jules è maschio. Maschio e secondo figlio. Poverino… Lungi da me il fare le solite differenze “di genere“. Ma è inevitabile. Le differenze ci sono.

Il bagnetto del fratellino è ovviamente sacrificato.

Altro che rituali… altro che massaggi lunghi guardandosi amorevolmente negli occhi…

Di sera ci si alterna. Io e Lui. Poussinou e Petit Frère.

Il pisellino è roba tua eh!No, no è troppo piccolo io FACCIO Sophia! …. (conversazioni di rito tra genitori organizzatissimi)

Sophia, arrivo con Doudou (nuovo sopranome di Jules ndr), non hai fatto pipì nel bagno vero? VEROOO?

Ma noooo mamma ma COSA DICI???

Al mattino? Tra articoli da scrivere, 3467926746 call da fare, le foto da scattare, i messaggi a cui rispondere, le mail da gestire e il blog da portare avanti, non è mica sempre cosa facile.

Certo, me lo sono promessa a me stessa: con il secondo, con il maschio tanto “temuto”, cercherò di essere presente più a lungo. Allatterò più a lungo. Mi ritaglierò con lui momenti privilegiati. Farò in modo che il nostro legame per quanto “travagliato” all’inizio sia speciale e profondo.

Questa rubrica è nata anche un po’ per questo. Cascasse il mondo, continueremo a prenderci tempo. Un’ora ogni tanto, fosse anche di pomeriggio. Fosse anche a metà mattina. Fosse anche di sera. Per giocare con l’acqua, prenderci cura di noi stessi… e testare nuovi prodotti.

DSC_1247 (Copy)

Un momento al quale non rinuncerò per nulla al mondo. Come quello della “favola della buonanotte” che mi lega alla sorella maggiore.

Un momento che Petit Frère adora più di ogni cosa, lui, che vivrebbe nudo, chiappe al vento (hai voglia a comprargli vestiti fighissimi….).

Un momento per il quale ho dovuto allenarmi e non poco. Pisellino a parte (ci ho messo tempo ad anticipare-schivare-rim ediare alla pipì improvvisa) con il maschio è un’altra cosa. Come per ogni altra attività, il bagnetto richiede fisicità e prontezza. Niente onde leggere e bolle la schiuma. Con lui invece tsunami vari, schiffi e tuffi di prodotti….

 

Ultimamente abbiamo deciso di provare i nuovissimi prodotti Cicciobello Voglia di Tenerezza. Un marchio che parla chiaramente a tutti. A me un pochino meno, essendo cresciuta in Francia, ma nonostante ciò il nome mi parla eccome.

Non è il Cicciobello!” è la frase leit motiv dei pomeriggi a casa della nonna…. quando la sorella maggiore e cuginetti vogliono “fare i baby sitter”.

La linea di prodotti per il bagnetto è comoda e completa.

DSC_1250 (Copy)

Completa perché racchiude tutto il necessario per la detersione e la cura dei piccoli, piccolissimi e grandi. Dalle salviettine al latte corpo. Dal sapone alla pasta per il cambio.

Comoda perché il packaging facilità i movimenti. Tra i miei favoriti, il sapone a base di latte di mandorle e magnolia (usato ad ogni lavaggio del sederino con il cambio del pannolino), da usare con una sola mano, pupo in braccio.

DSC_1226 (Copy)

A completare la gamma prodotti, un prodotto corpo e capelli per il bagnetto con proteine del riso e magnolia, una crema corpo e viso, piacevolissima da spalmare su quei corpicini tondi e morbidissimi dei piccolini, a base di miele e tapioca, delle salviettine dal profumo delicato e “umidificate al punto giusto” (non so voi ma per me è fondamentale: troppo ho sempre paura che finisca per irritare la pelle delicata e “provata” del sederino… poco invece risulta davvero spiacevole per loro, ma anche per noi) e ovviamente una pasta per il cambio (ottima)  con ossido di zinco e miele.

Io ve li consiglio vivamente (anche il prezzo vi piacerà ne sono certa). Non a caso, la nuova linea Cicciobello Voglia di Tenerezza è stata testata da 100 mamme e ha ricevuto il bollino “consigliato dalle mamme” (Il bollino viene assegnato se alla domanda “Consiglieresti il prodotto ad un’altra mamma”, almeno il 70% delle mamme tester risponde in modo affermativo.)

 

 

 

 

By elise, 21 Giugno 2016
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Networks
About Me
Colleziono borse, a mano o sotto gli occhi. Le marinière sono la mia Madeleine de Proust e il tulle una filosofia di vita!
Seguimi su Google+
Pinterest
Contatti

Per info e/o collaborazioni, scrivete a Fulvio Aniello

Per contattarmi personalmente, scrivete a Elise Lefort

Find us on instagram

@thesparklingmommy_familyblog