in c'est la vie, Coppia

A San Valentino io vorrei…

  • 4 febbraio 2015
  • By elise
  • 2 Comments
A San Valentino io vorrei…

Ci ho pensato su. Molto anche. Sono quella dei messaggi subliminali. Quella che lascia una rivista aperta sulla foto di una Birkin.

Quella che tra la lista della spesa e il “che facciamo stasera?” inserisce pure il proprio numero di scarpe ( chenonsisamai), quella che a volte “martella” (l’ho già detto che mi piacciono le collane floreali di Shourouk? Ti ho già parlato di Shourouk? Lo conosci il marchio Shourouk? Sai che sul sito di Shourouk c’è anche l’e-shop???) Sì lo so… Questa è scorrettezza. Ma è una tecnica di marketing personale molto efficace. Funziona ve lo giuro. Testato e approvato.

Fin da novembre (cioè sottolineo NOVEMBRE) sto ricevendo informazioni, messaggi, mail, sul regalo perfetto per San Valentino. Infatti per me in realtà San Valentino era circa un  mese fa. Ora sono già a Pasqua.

Sarà per questa troppa accumulazione di informazioni? Il ricevere troppo materiale? Non lo so. Fatto sta che quest’anno davvero non saprei.

O forse sì.

A San Valentino vorrei essere svegliata con la colazione a letto. Ma tipo una di quelle colazioni perfette su vassoietto di legno. Con un caffè americano (e fin qui non mi lamento… Lui avrà tanti diffetti… ma non c’è week end senza che mi porti il  caffè a letto…), del pane tostato con burro e marmellata, una piccola ciotola con cereali, frutta secca, e latte di soia, e una spremuta d’arancia…. Esagero se chiedo anche un fiorellino in vaso?

A San Valentino vorrei… avere tempo per fare cose “a caso”. Fare uno scrub, farmi una pedicure rispettando ogni piccolo passaggio, passare poi alla manicure, “perdermi” un’oretta su Instagram, fare una passeggiata sotto il sole mano nella mano nella mano (eh sì siamo in tre), fare shopping, guardarmi interviste a Karl Lagerfeld, sfogliare Vogue in santa pace, leggermi un libro, farmi un bagno caldo con schiuma, candele e un bicchiere di vino…

A San Valentino vorrei sentire cose dolci. Tipo “Hai Ragione” con la variante “hai SEMPRE ragione”.

A San Valentino vorrei potere mettere casino in casa senza sentirmi in colpa.

A San Valentino vorrei una coccola di Poussinou che duri almeno più di 1 minuto e mezzo.

A San Valentino vorrei una cena perfetta. Anche a casa, anche con tovaglioli di carta. Anche senza fiori, anche senza candele. Ma vorrei cucinasse Lui. Non mi aspetto tartufo, astice né un piatto gourmet. Vorrei solo fosse fatto con amore, e servito bene con il cuore … tipo così:

 

Le Creuset

Le Creuset

 

A San Valentino vorrei poi sorseggiare un Perrier Jouët.

A San Valentino vorrei poi un massaggio.

E poi dormire. Grazie.

peas valen tine etsy

By elise, 4 febbraio 2015
  • 2
2 Comments
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Networks
About Me
Colleziono borse, a mano o sotto gli occhi. Le marinière sono la mia Madeleine de Proust e il tulle una filosofia di vita!
Seguimi su Google+
Pinterest
Contatti

Per info e/o collaborazioni, scrivete a Elise Lefort

Find us on instagram

@eli_thesparklingmommy