in Bilinguismo, Uncategorized

Babel 2.0 (parte 1)

  • 17 Marzo 2014
  • By elise
  • 4 Comments
Babel 2.0 (parte 1)

Chissà perché anche essendo tutti muniti di whatsapp, Facebook, e Twitter vari (il quale oltretutto mi sembra il più intelligente dei tre. Hai qualcosa dire? Oltre i 140 caratteri non interessa nessuno. Adeguati!) sta di fatto che nessuno è più in grado di comunicare.

A casa mia un gran caos. Mi sto rendendo conto però che partiamo proprio svantaggiati.
In primis per l’accoppiamento “franco-italiano” che in fin dei conti non mi sa di genialata. Pure le “coppiette” che sbandieravo allegramente come illustri esempi dell’amore oltralpe si sono rivelate un vero fiasco (vedi Casta-Accorsi o ancora Cassel-Bellucci … Ora mi rimangono Clotilde Courau et il suo “Principe” Emanuele … Bah … o ancora i Sarkozy-Bruni per argomentare… Bella roba…)

20140317-225412.jpg

20140317-225425.jpg

20140317-225626.jpg

20140317-225444.jpg

Eppure non dovremmo mica essere cugini? Ecco perché. Sarà sicuramente appunto per il fatto che NON ci si sposa tra cugini.

Il risultato del parlare due lingue differenti? Ci si scanna per cose facili ed innocenti di questo tipo:
Io: “amore vado a prendere la mia doccia”
Lui: “perché quella che abbiamo in comune non ti basta?”

oppure

Io: “hai caricato il lavastoviglie?”
Lui: “LA lavastoviglie!!! Te l’ho già detto è femminile!’
Io: “e perché? Cioè VOI (si da il noi il VOI sta per “voi italiani”) dovevate per forza renderlo femminile eh! Ecco… i soliti MASCHILISTI! Cioè ma ti rendi conto…(vi risparmierò la fine del monologo)”

oppure

Io: “puoi scendere la spazzatura?” (Si ormai i nostri discorsi ruotano praticamente soltanto attorno a faccende casalinghe, liste della spesa o aggiornamento sulla cacca di Poussinou…)
Lui “te l’ho già detto mille volte NON SI DICE SCENDERE LA SPAZZATURA”
Io: “bah il mio ex lo diceva sempre…”
Lui: “si in Sicilia forse…”
Io: “ah scusa non pensavo ci fossero più lingue ufficiali in Italia… La Sicilia è ancora in Italia giusto o mi sono persa qualcosa?”
Lui: “…….”
Io: ” e COMUNQUE! In Francia si usa dire così! Quindi per me sono i siciliani che hanno ragione! Forse addirittura il siciliano è l’italiano vero e tu non lo sai!!!”
Lui: “………” (No stavolta non è rimasto senza parole è solo che piuttosto che ascoltare i miei interessantissimi monologhi ha preferito andarci davvero … A SCENDERE LA SPAZZATURA).

Insomma le difficoltà di comunicazione siamo proprio andati a cercarcele! Perchè vi assicuro che portare avanti una famiglia bilingua non è per niente cosa facile.
Quello che gli autori di libri e grandi teorie del bilinguismo (che detto così sembra quasi una malattia) non dicono, è proprio la guerra intra mura di casa che ne deriva. Una rivalità tale che in confronto la finale Francia-Italia del 2006 sembra una favola per bambini.

20140317-230130.jpg

Avete presente il film “Incantesimo Napoletano”? Ecco. Praticamente così. Con la differenza che ovviamente siano proprio i due genitori ad essere l’uno contro l’altro carcando di portare la piccolina dal lato suo, oltre la frontiera.
Ora non capite male eh! Mica stiamo a farci la guerra! Però …. Diciamo che quando ogni volta che le cade una cosa Poussinou esordisce con uno spontaneo “Oh Mince Alors” (versione moderna del tradizionale “oh la la” che non si risparmia neppure) … beh faccio semplicemente fatica a nascondere la mia soddisfazione … e anche un pizzico di pura goduria!

 

 

<a href=”http://www.bloglovin.com/blog/11901467/?claim=z8wk25rwcsw”>Follow my blog with Bloglovin</a>

By elise, 17 Marzo 2014
  • 4
4 Comments
  • Ludivine
    18 Marzo 2014

    Ahahah che ridere! E io che parlo italiano a casa con mia figlia(di dieci mesi) nella speranza che lo impara facilmente, naturalmente come se fosse il francese..solo che il papa (non parla italiano) si arrabbia! Ha paura che da grande lei mi racconterà i suoi segreti in una lingua che non capisce! Ho anche la speranza che l’italiano gli entra in testa anche a lui ! Comunque Poussinou cresce di sicuro in una casa piena di amore e sarà ricca di questo bilinguismo.. Magari sposerà un francese! Mdr (non dirlo al papa!)

    • thesparklingmommy
      18 Marzo 2014

      ahahahah ma speriamo!!!! Comunque brava fai bene a fare così anche tu …. e al massimo parleranno un’altra lingua ancora più segreta…. il Frantaliano!

  • cristina
    19 Marzo 2014

    ahhhh adoro il tuo blog e come scrivi…mi faccio sempre qualche risata quando passo di qua!
    baci baci e buona gioranta
    http://sofiscloset.blogspot.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Networks
About Me
Colleziono borse, a mano o sotto gli occhi. Le marinière sono la mia Madeleine de Proust e il tulle una filosofia di vita!
Seguimi su Google+
Pinterest
Contatti

Per info e/o collaborazioni, scrivete a Fulvio Aniello

Per contattarmi personalmente, scrivete a Elise Lefort

Find us on instagram

@thesparklingmommy_familyblog