in c'est la vie, Fashion, Gravidanza, Lista nascita, Shopping

Bebè in arrivo: Cosa regalare per non sbagliare?

  • 9 Ottobre 2014
  • By elise
  • 0 Comments
Bebè in arrivo: Cosa regalare per non sbagliare?

Questo è un periodo in cui sono (quasi) letteralmente circondata da amiche incinte. Kate Middleton & Blake Lively a parte ovvio.

Tra un misto di invidia e tenerezza vorrei soprattutto offrire loro solidarietà e aiuto (no, non per tenere il bimbo il sabato sera. Mi spiace ma ho già dato!).

Chi dice bimbo in arrivo dice regali. Tanti regali. Troppi regali. Nel migliore dei casi regali doppi. Nella peggiore delle ipotesi regali brutti. Molto brutti. No Panic! Dovete sapere che noi mamme abbiamo tutte a casa una borsa, un baule (per quelle più sfortunate) di indumenti e/o accessori da riciclare, o, per le più “sentimentali” da usare in situazioni mirate: un brutto virus intestinale, un week end dalla vecchia zia in campagna, un atelier pittura all’asilo (no all’asilo no … magari in qualche campo estivo dall’altra parte del paese). Tutti vestiti, regalati, e decisamente brutti, oppure inutili.

Si ma quindi cosa regalare ad una futura mamma?

1. Evitate i body da supermercato o acquistati in qualche bancarella sul mercato. Sempre di neonati stiamo parlando. Per indossare acrilico avranno tempo fidatevi. Al “si ma li almeno ne prendo tre e pago meno, mica posso regalare un misero body!” risponderei “meglio uno solo, ma di qualità”.

2. Avete paura di fare il regalo doppio? A questo punto allora optate per una Birkin o una macchina. Di sicuro nessuno vi copierà l’idea (se invece sì, i miei contatti li trovate da qualche parte in homepage … dai non siate egoisti… !). A parte gli scherzi, alcuni “multipli” sono sicuramente i benvenuti. Parlo di body, bavaglini, calzine, scarpine da culla, cappellini e copertine. Solo chi ci è passato sa quanto se ne fanno fuori al giorno.

Ecco allora una mia piccola lista di idee regalo adorabili, e a volte pure utili per dare il benvenuto a bebè!

 

Body

Banale? Ma ben venga! Anche qui, vari casi varie possibilità: la futura mamma, presa dall’esaltazione, avrà comprato tipo 5 abiti a tutù, le solite 2/3 paia di Converse newborn (facili facili da infilare ai piedini dei neonati….sìsì…), 8/10 pupazzetti, valigette e borsettine ricamate (mica gli posso mettere i vestitini per l’ospedale in un volgare sacchetto di plastica) e giusto giusto l’occorrente per la borsa dell’ospedale. Per il resto, i soldi saranno stati ovviamente spesi per trio, vari porte-enfants, biberon di tutti i tipi. occorrente per il bagnetto, fasciatoio, e in mille oggetti/oggettini per la cameretta (per la carta da parete ho preso sia quella a pois che le stelline. Rosa baby o verde acqua? Boh prenderei i due. Ho comprato una lampadina a forma di luna e una a nuvoletta. Una giostrina per il letto e un proiettore con cromaterapia).

Di body invece, ne serviranno eccome. A palate. Un body o due in una deliziosa confezione regalo è una delle idee regalo migliori di sempre. (Che poi tutte le mamme nel giro di un mesetto penseranno prima o poi di poter risparmiare sui pannolini …. maledicendo poi loro stesse, e benedicando chi avrà loro riempito di body pronti ad essere infilati ad ogni “incidente di percorso”).

catimini 14H_CE60061_21

Catimini

catimini 14H_CE60091_35

Catimini

catimini 14H_CE60131_11

Catimini

tuc tuc 03219_4

Tuc Tuc

tuc tuc 03220

Tuc Tuc

 

 

Pigiami e tutine. Vedi sopra ma non solo. Durante i nove mesi, la futura mamma che ha bisogno di cambiarsi le idee evitando di pensare a vari cesarei, o racconti di parti atroci sentiti in tv oppure direttamente dalla bocca della sorella della cognata della figlia della parrucchiera. E come fa? Pensando a tutt’altro. Per esempio ai futuri outfit dell’erede. Jeans in taglia mignon, abitini con balze …. Ecco. Quando arriverà il momento, quando a febbraio inizierà a fare freddo, a diluviare e quando sarà il momento di “impacchettare” il fagottino in una tuta piumino imbottita cercando di piegare le balze al meglio per potere chiudere la tuta … ecco…. in quel momento la neomamma sarà al settimo cielo davanti al suo bel cassetto pieno zeppo dipigiami confortevoli e morbidi, quanto bellissimi.

5E54011_01

Paul Smith Junior

5E54501_01

Paul Smith Junior

5E54511_41

Paul Smith Junior

5E54521_01

Paul Smith Junior

5E54531_45

Paul Smith Junior

catimini 14H_CE54001_36

Catimini

catimini 14H_CE54031_35

Catimini

catimini 14H_CE54071_21

Catimini

paul smith 5E32501_20

Paul Smith Junior

tuc tuc 35216

Tuc Tuc

tuc tuc35258

Tuc Tuc

tuc tuc 35218_1 tuc tuc 35258_2

Bavaglini. A me hanno regalato un tipo 30 bavaglini, tanti dei quali ricamati. E non sono mai stati abbastanza. Soprattutto quando si doveva ricevere visita e avrei voluto sfoggiare altro sulla tutina bella, piuttosto che il bavaglio giallo canarino ricamato con fiorellini multicolor e il nome dall’ortografia sbagliata realizzato dalla zia Pina.

5E99001_01

Paul Smith Junior

5E99511_01

Paul Smith Junior

5E99531_01

Paul Smith Junior

catimini 14H_CE99021_30

Catimini

gaultier 5C99513_11_A

Junior Gaultier

tuc tuc 03221_6

Tuc Tuc

 

Copertine. Questo è un tasto dolente. Certo. La futura mamma ne avrà a “palate” tutte cucite, ricamate, decorate, impreziosite dalla nonna o la suocera, sempre se queste non tireranno fuori quelle appartenenti ai loro eredi stessi: “Uh così avrà la stessa copertina di LANA BELLA PESANTE di suo papà…. non è carino? Non è neanche poi così tanto fuori moda no?”

Di copertine ne serviranno tante. Tantissime. Per il lettino, la carrozzina, la sdraietta, per essere sostituita dopo i soliti “piccoli incidenti” ecc… Fate la cosa giusta…. dai… La coperta di lana di 30 anni e passa no….dai…

03217

Tuc Tuc

tuc tuc 05540 copia

Tuc Tuc

tuc tuc 35070

Tuc Tuc

 

Calzini, scarpine e cappellini. Inutili? Assolutamente no.

Scarpine sì, a patto che siano morbidi e senza suola, per avvolgere il piede del neonato senza costringerlo, e senza dare fastidio (la maggior parte delle volte indosserà tute o pigiami con i piedi coperti).

5E80001_18

Paul Smith Junior

14H_CE89001_50

Catimini

catimini 14H_CE80011_11

Catimini

catimini 14H_CE90141_21

Catimini

catimini 14H_CE90151_11

Catimini

catimini 14H_CE90161_30

Catimini

Chaussures bébé bleues 5E80501_49

Paul Smith Junior

tuc tuc 03218_2

Tuc Tuc

 

I calzini sono sempre una buona idea, soprattutto se colorati, giocosi e divertenti,  oppure abbinati al cappellino!

14H_CE93051_27

Catimini

catimini 14H_CE93011_35

Catimini

catimini 14H_CE93041_50

Catimini

Vestiti. Se non si conoscono perfettamente i gusti della futura mamma, meglio andare sul sicuro. Sui basici, oppure sui cosiddetti “immancabili”. Come, per esempio, una primissima marinière firmata Junior Gaultier !

gaultier 5E10003-11_11_A

Junior Gaultier

 

Ultimi ma non ultimi i complementi di arredo. Attenzione però a rispettare i colori scelti della futura mamma per il bebè. Paura di sbagliare? Optate allora per i famosi teli/mantelline da bagno, oppure per il sacco nanna.

5E71501_01

Paul Smith Junior

5E72501_01

Paul Smith Junior

 

Tuc Tuc invece ha pensato ad un’idea geniale: il cuscino antiribaltamento. Un idea che si rivelerà ultilissima oltre che adorabile, dato che i cuscini Tuc Tuc sono tutti arricchiti con un tenerissimo pupazzetto!

tuc tuc 1E0P0622 tuc tuc 04615 tuc tuc 05528 copia

 

 

By elise, 9 Ottobre 2014
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Networks
About Me
Colleziono borse, a mano o sotto gli occhi. Le marinière sono la mia Madeleine de Proust e il tulle una filosofia di vita!
Seguimi su Google+
Pinterest
Contatti

Per info e/o collaborazioni, scrivete a Fulvio Aniello

Per contattarmi personalmente, scrivete a Elise Lefort

Find us on instagram

@thesparklingmommy_familyblog