in Bimbo

Giubbotti e felpe bambini firmati per la primavera

  • 23 Febbraio 2019
  • By elise
  • 0 Comments
Giubbotti e felpe bambini firmati per la primavera

Rombo di motori… inutile precisarlo, noi siamo stra-carichi per questa primavera che quest’anno si annuncia elettrizzante per noi. Ormai abbiamo fatto il pieno di malattie stagionali, influenza, bronchite, scarlattina e chi più ne ha più ne metta… così da essere più tranquilli e girare definitivamente pagina su questa fine d’inverno che sembrava non finire mai. Iniziando con il tanto temuto cambio armadi: giubbotti bambina firmati Kenzo Kids e felpe bambino per giocare all’aria aperta.

 

Felpa kenzo bambina come abbinarla con la gonna

La felpa bambino, è tra il miglior alleato delle mamme. Il jolly, la carta di mostrare all’ultimo, da tirar fuori dal cilindro (o dalla borsa) durante i pomeriggi all’aria aperta che presto aspetteranno tutte noi mamme dopo la scuola (e che fai, non vuoi mica portarli un po’ al parco? lì ci sono tuuutti i loro amici, poverini!). “Metti la felpaaaa” e “togli la feeelpa” sono le espressioni più comunemente sentite e urlate da mamme, nonne e tate di un tempo (le più moderne baby sitter ignorando la faccenda a meno di essere state a lungo briefate da mamma e nonne in un comizio sugli effetti disastrosi del sudore pomeridiano sulla pelle dei bambini).

A noi la felpa piace anche perché comoda, facilmente abbinabile a leggings, bermuda jeans, chinos ma anche gonne. Siamo state io e Sophia grandi sostenitrici della tesi felpa + tutù, dovendo però accantonare l’idea per un po’ specialmente per la scuola. Vada lo stile ma la comodità per giocare dovrebbe venire al primo posto. Mica facile, ve lo concedo, soprattutto quando si ha una figlia seienne che sembra aver preso le redini di Patricia Field. La combo migliore? Felpa, gonna in tessuto tecnico traforato con elastico parlato in vita e sweatshirt con grafiche e disegni ispirati al mondo Racing. Motori fiamme, coppe e blocchi di partenza per prendere la bella stagione di petto (e con lei tutti i bulletti del parchetto).

vestiti-per-bambini-felpa-bambina

Giubbotti firmati bambina per la primavera

Sarò sincera, davvero sincera: il fatto che mia figlia nutra lo stesso mio interesse per la moda, che si diverta a creare look e ad abbinare i suoi vestiti mi fa davvero tanto piacere. Mi sono però ritrovata recentemente a doverla “frenare” riguardo ai capi “firmati”. Anche se dall’alto dei suoi 6 anni ancora non ha molta coscienza di cosa voglia davvero dire avere un vestito firmato (ed apprezza allo stesso livello una t-shirt low cost così come un abito “griffato”) l’ho sorpresa più volte ad esaltarsi per il suo look e i suoi “vestiti Kenzo Kids“. Ecco perché nonostante io continui a vestirla con abiti firmati (che a me piacciono e che abbiamo scelto per altre caratteristiche che non siano una semplice griffe) cerco di prediliggere capi dal logo non troppo evidente quando possibile. E così ho fatto per la giacca che la accompagnerà durante la primavera (ma anche per le sere d’estate, specialmente in montagna). Una giacca anti-vento che gioca con accostamenti di rosa pallido e blu elettrico, con dettagli giallo fluo e delicate rouches sul davanti. Inserti in tessuto traforato che riprendono la gonna mini e disegni che strizzano l’occhio al tema Racing come per la felpa Kenzo.

vestiti-per-bambini-giubbotti-firmati

Vestito Kenzo bambina

A completare il look di Sophia per la primavera un abito intelligente “2 in 1” che ci ha conquistato immediatamente. Un abito t-shirt bambina, con crop top sovrapposto che, scomposto, si trasforma in due indumenti: una maglia, maglietta, a maniche corte dalla vestibilità piuttosto larga (che si abbinerà alla perfezione con la sua gonna blu) e un abito canotta in jersey di cotone, davvero perfetto per l’estate.

vestiti-per-bambini-kenzo-kids-vestito-bambinavestiti-per-bambini-kenzo-kids-vestito-bambina

Maglie Kenzo bimbo

E per il fratellino? Inutile dire che soprattutto in questo caso la comodità è d’obbligo ma non solo! Ho rivalutato le nonne italiane e le loro ansie da “aria gelida” dopo aver passato ben più di tre settimane rinchiusa in casa con un treenne afflitto da qualsiasi virus in circolazione. Malanni di stagione, non ci avrete più!

Ho pensato di risolvere questo terribile problema con un capo PER-FE-TTO: la maglia aderente che ricorda gli indumenti sportivi, perfetta per termoregolare la temperatura del corpo, abbastanza aderente da non lasciar passare gli spifferi anche nelle maniche (provateci voi a farvi una full immersion di tre settimane con antibiotici e lavaggi nasali e poi ne riparliamo).

Quello che farà la differenza sarà ovviamente il colore, lo stile e la grafica. Per Jules abiamo scelto questa maglia Kenzo bambino nei vari toni del blu e verde. Tinte decise e vivaci abbinate al rosso, l’arancio e il giallo, per una maglia traforata che sfoggia stampe di tigre e fiamme. Ho anche scoperto che questa punta blu sta divinamente al maschietto di casa!

vestiti-per-bambini-maglie-kenzo-bimbo

Kenzo bermuda jeans

Pezzo jolly per la primavera di Jules il bermuda jeans con logo sul risvolto (un modello che ricorda i pantaloni jeans slim indossati per il back to school) da abbinare alla maglia a maniche lunghe, oppure ad una t-shirt e ovviamente all’immancabile felpa bambino. Per lui una Kenzo tiger felpa scelta sempre in colore blu elettrico, con righe, tigre ed elementi “rubati” al mondo dell’officina e della corsa.

Una felpa che gli ha regalato parecchie idee… tipo rubare una chiave inglese al papà e giocare a forzare il box… Simpaticissimi pomeriggi insomma!

 

vestiti-per-bambini-kenzo-kids-vestito-bambina

 

 

 

By elise, 23 Febbraio 2019
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Networks
About Me
Colleziono borse, a mano o sotto gli occhi. Le marinière sono la mia Madeleine de Proust e il tulle una filosofia di vita!
Seguimi su Google+
Pinterest
Contatti

Per info e/o collaborazioni, scrivete a Fulvio Aniello

Per contattarmi personalmente, scrivete a Elise Lefort

Instagram API currently not available.